[eventi]  [cd novità]  [biografia]  [discografia]  [filmografia]
[riconoscimenti]  [dicono di lei]  [gallery]  [archivio]  [contatti]  [link]

 
 

A PROPOSITO DELLO SPETTACOLO "LA CHANSON FRANÇAISE"

    Il Resto del Carlino.it
02.01.2003
di Alessio Balboni

TUTTO ESAURITO AL BORGATTI PER LA PRIMA VOLTA DI MILVA AL CONCERTO DI CAPODANNO


Chiusura in grande stile del 2002 per il teatro Borgatti che l'altra sera ha ospitato una cantante famosissima molto amata dal pubblico: Milva (nella foto).
L'occasione era il "Tradizionale concerto di Capodanno", spettacolo inserito nel cartellone di lirica e sinfonica. Il Concerto di Capodanno è divenuto ormai un appuntamento da non perdere per tutti gli appassionati della bella canzone e il pubblico ha fatto registrare il tutto esaurito.
La star nativa di Goro ha superlativamente rappresentato "La Chanson Française", accompagnata dalle musiche dell'orchestra de "I Virtuosi Italiani", diretta dal maestro Hubert Stuppner: selezione dei migliori musicisti italiani che ci sono attualmente sulla piazza. E' scaturito dunque un grande concerto fondato sugli indimenticabili classici che hanno segnato la storia della musica di intrattenimento degli ultimi settant'anni.
Canzoni che hanno ripercorso il repertorio degli indimenticabili cantautori transalpini, partendo da Edith Piaf, per finire con Charles Aznavour, passando per Juliette Greco, Jacques Prévert, Yves Montand, Gilbert Bécaud e Jacques Brel. Il numerosissimo pubblico, più di una volta ha applaudito calorosamente la superba interpretazione di Milva, la quale ha assunto pure le redini da presentatrice, introducendo ciascun brano musicale per guidare l'ascoltatore. La cantante, nelle pause, ha ripercorso le fondamentali tappe della propria carriera: "Ricordo quando nel lontano 1959 ho partecipato a un concorso dedicato alle nuove voci, indetto dalla Rai, insieme ad altri 7.600 concorrenti e mi sono piazzata in testa alla classifica".
Era la prima volta, lunedì sera, che Milva si esibiva sul palcoscenico del teatro Borgatti. E si è trattato anche di una novità lo spettacolo che è stato presentato: un recital uscito completamente dagli schemi del tradizionale concerto fondato su musica classica.

© Il Resto del Carlino.it

Leggi gli altri articoli su "La Chanson Française"



Torna alla home | Milva la rossa official website ©2003 Milva